Home La Collina di Cardina e la sua flora spontanea La Flora Platano
Famiglia Botanica  Specie  Autore  Altezza  Foglie 
PLATANACEAE  Platanus acerifolia
Miller
Fino a 35 metri  Decidue palmate

 

  Foglie: sono alterne, palmato-lobate, lunghe fino a 20 cm e larghe 25 cm, con 3-5 lobi larghi e dentati, verde lucido nella parte superiore, più pallide in quella inferiore, ricoperte da peluria squamosa marrone da giovani.
Frutti: in un grappolo rotondo, denso, largo 2,5 cm appesi in numero di 2-4 verdi, marroni a maturità, ricoperti di setole marroni, irte, persistenti in inverno; non cadono e rimangono appesi per tutto l' inverno sull' albero. Questo è un vantaggio quando gli alberi sono piantati in città poiché i marciapiedi rimangono puliti.
Portamento: è una pianta robusta e maestosa di accrescimento veloce, ha una chioma a cupola e grossi rami contorti, raggiunge i 35 metri di altezza.
Corteccia: marrone, grigia e color crema si sfalda in grosse placche con l' età.
Legno: tenero può essere usato per produrre truciolati e mobili.
Origine: ibrido tra P.occidentalis e P. orientalis , proviene dall' America il primo,dall' Europa sud-orientale il secondo.
Habitat: pianta rustica e resistente all'inquinamento si adatta a vivere in città, dove sopporta drastiche potature e difficili condizioni di substrato, recentemente è attaccata dal cancro rosso del platano, una grave malattia fungina.
 
  Fiori:Fiori: maschili e femminili molto piccoli, maschili gialli, posteriormente all'asse fiorale, femminili rossastri crescono alla estremità dell'asse fiorale, in grappoli separati rotondi, sulla stessa pianta a tarda primavera.
Note: è albero longevo che può raggiungere dimensioni ragguardevoli e 500 anni di età.

 

 
ORTICOLARIO 2019

Acquista biglietti online

4 - 5 - 6   Ottobre  2019

Temi: Il Viaggio e le Piante da Bacca

Login Form



Collegati ora:
 23 visitatori online
Memo